Evitare truffe e frodi con le nostre valutazioni

Il tarassaco, un efficace diuretico

pixel transapente
Il dente di leone
Sebbene il tarassaco sia considerato un’erbaccia dalla maggior parte dei giardinieri, è interamente commestibile ed è anche una pianta importante nella medicina tradizionale. Sebbene il tarassaco sia originario del Nord America, dell’Europa e dell’Asia, si trova comunemente in tutte le parti del mondo.

Pare che il tarassaco abbia una serie di proprietà dimagranti che potrebbero interessare gli amanti della perdita di peso. Quindi, se state pensando a soluzioni naturali per perdere il grasso della pancia o per combattere la cellulite, questo articolo fa per voi…

Il tarassaco, scheda informativa

Il tarassaco è una pianta da fiore nota come Taraxacum officinale, che letteralmente significa “rimedio ufficiale per i disturbi”. È una pianta erbacea perenne con una lunga radice a fittone marrone. Le sue foglie sono frastagliate e appuntite. Crescono vicino al terreno e verso l’esterno da un punto centrale. Sono di colore verde scuro ai bordi e verde più chiaro verso il centro. Gli steli sono di colore verde chiaro o viola rossastro.

Carta d'identità del dente di leone

I fiori sono di colore giallo brillante all’esterno e arancione scuro al centro. Quando i fiori sono maturi, si trasformano in una palla bianca di semi che si spargono ovunque quando il vento soffia. I semi sparsi crescono in nuove piante. Ogni parte del dente di leone rilascia una sostanza lattiginosa quando viene danneggiata.

Per la cronaca, il nome dente di leone deriva dalla parola francese che significa dente di leone. Dente di leone perché le foglie sono sminuzzate come denti. Altri nomi del tarassaco sono: Cankerwort, Puffball, Pu-kung-ying, Cicoria bianca, Cicoria selvatica, Muso di maiale, Pu Gong Ying o Corona del prete.

Gli usi del dente di leone

Come dicevamo, la maggior parte dei giardinieri incoraggia la crescita del tarassaco, anche se spesso viene definito un’erbaccia! È un’eccellente pianta da compagnia con molti benefici. Alcuni di questi benefici includono l’apporto di sostanze nutritive necessarie agli strati superiori del terreno per le piante con radici poco profonde; l’attrazione di insetti impollinatori con i suoi fiori luminosi; l’aggiunta di altre sostanze nutritive, in particolare azoto, al terreno; il rilascio di gas etilene per accelerare la maturazione dei frutti.

Il dente di leone è stato tradizionalmente utilizzato per produrre una serie di bevande, tra cui il vino e il caffè senza caffeina. È anche un ingrediente chiave della birra di radici. È ricco di sostanze nutritive. È una buona fonte di tutte le vitamine, tranne la vitamina D. Contiene inoltre sodio, calcio, potassio, magnesio, manganese, fosforo, ferro e zinco.

Il tarassaco contiene anche proteine e carboidrati. Del suo contenuto di carboidrati, solo una piccola parte viene assorbita dagli zuccheri e la maggior parte dalla fibra alimentare. Questo elevato contenuto di fibre contribuisce alle proprietà lassative e disintossicanti del tarassaco. Alla luce di tutte queste informazioni, sembra chiaro che ci sono tutte le ragioni per credere che una dieta a base di tarassaco sia utile.

Usi medicinali del tarassaco

Oltre ai nutrienti presenti nel tarassaco, vi sono anche composti fitochimici che sono responsabili della maggior parte degli effetti medicinali dell’erba.

Tarassaco essiccato

Alcuni di questi composti fitochimici sono la taraxacina (acido taraxinico), il taraxasterolo, il beta-sitosterolo, l’acido caffeico, la pectina, l’inulina e gli alcaloidi.

Ad esempio, l’acido taraxinico presente nelle foglie di tarassaco è responsabile delle proprietà diuretiche dell’erba e di alcuni dei suoi effetti disintossicanti.

Altri potenziali benefici medicinali del tarassaco includono un effetto lassativo, stimolante dell’appetito, digestivo, immunostimolante e colagogo (stimola la secrezione biliare). La maggior parte di questi effetti è stata studiata solo in modelli animali e gli studi sull’uomo sono ancora in corso. Tuttavia, l’effetto diuretico del tarassaco è stato ben studiato nell’uomo.

Il tarassaco per perdita di peso

Aumentando il volume e la frequenza della minzione, il tarassaco viene spesso utilizzato per ridurre il peso idrico e anche per ridurre la pressione sanguigna. Questo è l’uso più comune del tarassaco nella medicina tradizionale.

Come diuretico, l’estratto di tarassaco risparmia potassio (poiché contiene potassio, aumenta l’immagazzinamento del minerale da parte dell’organismo). Questo è vantaggioso perché aumenta la quantità di potassio nell’organismo rispetto al sodio. Tuttavia, quando il tarassaco viene associato a diuretici che risparmiano potassio, può precipitare l’iperkaliemia (livelli elevati di potassio). Gli estratti di tarassaco ricavati dalle radici della pianta sono utilizzati anche come lassativi. L’effetto lassativo del tarassaco è lieve e può essere utilizzato per migliorare la digestione. Inoltre, l’estratto di tarassaco può migliorare la funzionalità del fegato e della cistifellea.

Studi preliminari indicano che gli estratti di tarassaco possono anche migliorare il profilo lipidico dell’organismo, riducendo i livelli di colesterolo totale e di trigliceridi nell’organismo e aumentando i livelli di HDL (lipoproteine ad alta densità) o colesterolo “buono”.

Dieta del tarassaco per donne snelleSi ritiene che l’effetto dell’estratto di tarassaco sul profilo lipidico sia dovuto al suo contenuto di fitosteroli. I fitosteroli bloccano l’accumulo di colesterolo nell’organismo.

Inoltre, i risultati di alcuni studi sugli animali indicano che gli estratti di tarassaco possono contribuire a normalizzare i livelli di zucchero nel sangue e agire come agente antinfiammatorio. Gli estratti di fiori e radici di tarassaco contengono anche lecitina, un eccellente disintossicante del fegato. Inoltre, la lecitina è un’ottima fonte di colina, che può essere convertita in acetilcolina nell’organismo. Gli estratti di tarassaco possono quindi migliorare la concentrazione mentale, l’apprendimento e la memoria.

Cosa dice la ricerca sul il tarassaco come alleato per il dimagrimento?

Le indicazioni per la perdita di peso dell’estratto di tarassaco riguardano principalmente il suo effetto diuretico. Alcuni sostengono che anche le sue azioni come digestivo e disintossicante possano contribuire a questo risultato.

L’estratto di tarassaco è ampiamente promosso tra i bodybuilder che vogliono perdere peso soprattutto grazie all’acqua. Se siete ancora alla ricerca di modi per sconfiggere la cellulite, questa proprietà del tarassaco sembra essere valida. Le proprietà diuretiche del tarassaco sono già state dimostrate e ben studiate. Uno di questi studi è stato pubblicato nel 2009 sul Journal of Alternative and Complementary Medicine.

Questo studio pilota ha utilizzato un estratto di foglie di tarassaco e ha coinvolto 17 volontari. Prima di somministrare ai volontari l’estratto di tarassaco, i ricercatori hanno stabilito l’assunzione di acqua e il volume di urina di base dei volontari. Sono stati poi somministrati 8 ml di estratto di tarassaco 3 volte al giorno per un giorno e monitorati per altre 24 ore.

I risultati hanno mostrato che l’estratto di tarassaco aumenta la frequenza della minzione e il volume dell’urina.

Sebbene l’estratto di tarassaco favorisca la diuresi e possa aiutare a perdere peso, non è certo che faccia dimagrire la maggior parte delle persone in sovrappeso.

Sebbene possa produrre risultati spettacolari in termini di perdita di peso nei pazienti con edema, la maggior parte dei casi di obesità è causata dall’accumulo di grasso nel corpo. Pertanto, poiché l’estratto di tarassaco non aumenta il metabolismo dei grassi o la termogenesi, le sue indicazioni sulla perdita di peso non sono molto forti.

Ciò non significa che l’estratto di tarassaco non abbia un potenziale di perdita di peso. Significa però che il suo effetto di perdita di peso non è probabilmente forte e che questa pianta non dovrebbe essere considerata come unico integratore per la perdita di peso.

Tuttavia, esistono molti integratori per la perdita di peso che includono l’estratto di tarassaco. Questo perché può contribuire alla perdita di peso. Forse non influisce sul grasso immagazzinato nel corpo, ma ciò che fa (promuovere la diuresi) può portare alla perdita di peso.

Vedi: un altro prodotto che ha tra i suoi strumenti il tarassaco. Scoprite il nostro test di Spirulin plus.

tarassaco fresco

Come si usa il tarassaco per perdere peso?

Il tarassaco può essere associato ad altri integratori alimentari o venduto da solo. È disponibile in varie forme di dosaggio, tra cui tè, tintura, estratto liquido, capsule e compresse. Il tarassaco è venduto anche sotto forma di foglie essiccate, succo di foglie e radici essiccate. La dose dipende dalla forma in cui viene fornita la pianta.

Dosi di estratti di tarassaco per adulti

Tè a base di foglie essiccate – 1 – 2 cucchiaini da tè da assumere 3 volte al giorno (4 – 10 grammi al giorno). Per preparare il tè, versare acqua calda sulle foglie essiccate e lasciare in infusione per 5-10 minuti.

Tè a base di radici essiccate – ½ – 2 cucchiaini da tè da assumere 3 volte al giorno. Per preparare il decotto di radici, mettere le radici essiccate in acqua bollente e lasciare in infusione per 5-10 minuti prima di filtrare.

  • Estratto di foglie in polvere standardizzato (4: 1) – 500 mg da assumere da 1 a 3 volte al giorno.
  • Estratto standardizzato di radice in polvere (4: 1) – 500 mg da assumere da 1 a 3 volte al giorno.
  • Tintura di foglie (1: 5 in alcol al 30%) – 30-60 gocce da assumere 3 volte al giorno.
  • Tintura madre (1: 2 in alcool al 45%) – 30 – 60 gocce da assumere 3 volte al giorno.

Controindicazioni

Sebbene il tarassaco sia sicuro per i bambini, è necessario consultare il medico prima di somministrarlo come integratore.

Gli estratti di tarassaco dovrebbero essere evitati dalle persone allergiche allo iodio o a piante affini come l’ambrosia, l’achillea, il crisantemo, la calendula e le margherite.

Oltre ai diuretici risparmiatori di potassio, l’estratto di tarassaco non può essere utilizzato con altri farmaci.

Antiacidi (il tarassaco aumenta i livelli di acido gastrico), anticoagulanti (il tarassaco aumenta il rischio di emorragie), litio (il tarassaco peggiora gli effetti collaterali del litio), ciprofloxacina (una specie di tarassaco riduce l’assorbimento del farmaco) e farmaci antidiabetici (il tarassaco abbassa anche i livelli di zucchero nel sangue e può aumentare il rischio di ipoglicemia).

Infine, essendo il tarassaco un diuretico, può ridurre il tempo di permanenza di un farmaco nell’organismo accelerandone l’eliminazione nelle urine. Di conseguenza, le persone che assumono altri farmaci dovrebbero consultare il proprio medico prima di iniziare ad assumere integratori a base di tarassaco.


Ultimo aggiornamento 21 Gennaio 2024.